Costes il lupo

24062012261

 

C’era una volta, una bellissima lupa dagli occhi di una cangiante tonalità viola scuro, di nome Astrid.

Dal carattere dolce e sincero, nobile ed idealista, grande sognatrice, la lupa adorava dipingere il mondo attorno con la sua poesia, amante del festoso respiro delle foglie sui rami, del danzare lieve della neve all’aria aperta, del candore della luna in cielo, fiera nel suo incedere, perennemente persa nei suoi pensieri, forte e coraggiosa.

Acquazzone/dopo l’ultima pioggia/l’eco del tuono ricamava lei, nel suo cuore i propri haiku, animo sublime, ritenuta proprio per questo suo modo di fare, una tipa allorché stramba, dagli altri componenti del branco, i quali, apprezzavano ben altre virtù in una lupa della sua età, adatti alla continuazione della specie, ed il proliferare del gruppo, quali l’adoperarsi per trovare un buon compagno e crescere insieme a lui dei bei cuccioli sani.

Ma docile ed altruista, lei sorrideva alle loro parole, senza remore.

Continua a leggere

Annunci

Azucena la lupa

Beautiful-Mad-wolf-Animal-Nature-Poster-HD-print-Size-50x70-cm-Wall-Sticker-Home-Decoration.jpg_640x640

 

C’era una volta, una bellissima lupa dagli occhi di una cangiante tonalità viola scuro, di nome Azucena.

Dal carattere dolce e sincero, nobile ed idealista, perduto il proprio branco, ancora cucciola, caduta in una tagliola posta per mano umana, all’interno della Foresta, docile ed inesperta. Trovata in fin di vita da un vecchio lupo dal pelo grigio ed i magnifici occhi color dell’ambra, di nome Tancredi, era stata raccolta sotto la sua protezione, e bisognosa di cure, soccorsa da lui, dotto conoscitore delle più svariate erbe curative, riuscendo a tornare in forze, sana e salva, divenendo al suo fianco, una lupa vivace e robusta.

Forte e coraggiosa, grande sognatrice, sin da piccola, adorava lei dipingere il mondo attorno con la sua poesia, amante del respiro lieve della neve, del brillio delle lucciole nella nebbia, del candore romantico della luna, perennemente col muso rivolto verso il cielo, persa nei suoi pensieri.

Continua a leggere

Il lupo Baltor

C’era una volta, un bellissimo lupo dagli occhi di una cangiante tonalità viola scuro, di nome Baltor.

Dal carattere dolce e sincero, nobile ed idealista, grande sognatore, adorava lui dipingere il mondo attorno con la sua poesia, amante del festoso ruotare dei fiori nei campi coi loro colori, del candore della neve col suo manto silenzioso, del brillare della luna in cielo, fiero nel suo incedere, perso nei suoi pensieri, forte e coraggioso.

Acquazzone/s’apre sulla collina/la bianca luna ricamava nel suo cuore i propri haiku, animo sublime, il bel lupo, ritenuto proprio per questo suo modo di fare, un tipo allorché bizzarro, dagli altri componenti del branco, che non vedevano di buon occhio questo suo poetare, apprezzando ben altre virtù in un esemplare della sua età, adatti alla continuazione della specie, ed il proliferare del gruppo, quali l’adoperarsi per trovare una buona compagna e crescere insieme a lei dei bei cuccioli sani, lasciandolo per questo motivo spesso solo, ed in disparte.

Continua a leggere

Il cielo sopra la guerra – Le Fiabe

La lupa Cassiopea 

C’era una volta, una bellissima lupa dagli occhi di una cangiante tonalità viola scuro, di nome Cassiopea.
Dal carattere dolce e sincero, nobile ed idealista, grande sognatrice, la lupa amava dipingere il mondo attorno con la sua poesia, amante del festoso cantare dei ruscelli all’aria aperta, del candore romantico della luna, dell’ondeggiare delle foglie coi loro respiri sui rami, fiera nel suo incedere, perennemente col muso rivolto verso il cielo, forte e coraggiosa.

Continua a leggere

Roccia il lupo bello

1452370_417563751703480_1433153680_n

C’era una volta, un bellissimo lupo dagli occhi di una cangiante tonalità viola scuro, di nome Roccia.

Dal carattere dolce e sincero, nobile ed idealista, grande sognatore, adorava lui dipingere il mondo attorno con la sua poesia, amante del festoso gorgheggiare dei ruscelli all’aria aperta, dei colori accesi dei fiori col loro respiro, del brillio della luna in cielo, fiero nel suo incedere, forte e coraggioso.

Acquazzone/fra rami di luna/sgocciola la notte ricamava nel suo cuore i propri haiku, animo sublime, il bel lupo, ritenuto proprio per questo suo modo di fare, un tipo allorché stravagante, dagli altri componenti del branco, che non vedevano di buon occhio questo suo poetare, apprezzando ben altre virtù in un lupo della sua età, adatti alla continuazione della specie, ed il proliferare del gruppo, quali l’adoperarsi per trovare una buona compagna e crescere insieme a lei dei bei cuccioli sani, lasciandolo per questo motivo spesso solo, ed in disparte.

Continua a leggere