La Tradizione. Gli Struffoli

A Napoli senza una bel piatto di struffoli non è Natale .. quindi eccovi anche i miei, eseguiti secondo una vecchia ricetta che mia nonna ha tramandato a mia madre. la preparazione è un pò lunga e richiede un pochino di pazienza … ma il risultato ripagherà ogni sforzo!!

Continua a leggere

Annunci

Cosa è un haiku

Lo haiku (俳句) pronuncia giapponese /haiku/ con tono basso su /ha/ e tono alto su /iku/, e opzionalmente con abbassamento tonale alla fine, è un componimento poetico creato in Giappone nel secolo XVII di tre versi caratterizzati da cinque, sette e ancora cinque sillabe (5 / 7 / 5).

Tradizionalmente gli haiku non hanno alcun titolo.

Lo haiku è una poesia dai toni semplici che trae la sua forza dalle suggestioni del creato e della natura, affondando le sue radici nelle piccole cose, le cose semplici della natura e il contatto con il fluire del tempo in dialogo con la solitudine.

Per l’estrema brevità richiede una grande sintesi di pensiero e d’immagine.

Continua a leggere

Il lupo Virgilio

Carl_Brenders_Cheek_to_Cheek_887_660

 

C’era una volta, un bellissimo lupo dagli occhi di una cangiante tonalità viola scuro, di nome Virgilio.

Dal carattere dolce e sincero, nobile ed idealista, grande sognatore, adorava lui dipingere il mondo attorno con la sua poesia, amante del silenzioso ondeggiare della neve all’aria aperta, del festoso dondolare dei fiori nei prati, del candido brillio della luna in cielo, fiero nel suo incedere, perennemente col muso rivolto verso l’alto, forte e coraggioso.

Nato con una macchia nera sul muso, il lupo dal pelo bianco, non era mai stato ben visto da molti nella Foresta, i quali non ritenevano di buon augurio quella chiazza scura, tenendosi ben lontani da lui.

Continua a leggere

Salviamo Elisa

PORDENONE – La sua storia sta commuovendo l’Italia intera. Da Trieste a Palermo, da Milano a Roma è un susseguirsi di messaggi di solidarietà nei confronti di Elisa, la piccola di tre anni che da mesi sta lottando contro una rarissima forma di leucemia: in Italia ci sono pochissimi casi. Da quando papà Fabio ha deciso di rendere pubblica attraverso Facebook la storia della piccolina, tutto è cambiato nella vita quotidiana. «Ogni giorno racconta il padre riceviamo centinaia di attestazioni di solidarietà da parte di persone che dimostrano di essere vicine a me, a mia moglie ma soprattutto ad Elisa. E’ un qualcosa che ci riempie il cuore di gioia, che non ci fa sentire soli una battaglia difficilissima». Attraverso l’iniziativa ‘Un presepe per Elisa” in meno di una settimana l’emittente ha raccolto circa 10mila euro per Elisa e la sua famiglia. La solidarietà conta, eccome, ma se non si troverà (al più presto) un donatore di midollo osseo, la piccola potrebbe non farcela. «Purtroppo racconta affranto il papà le sue condizioni stanno peggiorando. Ha superato l’ottavo ciclo di chemioterapia, ma le sue difese immunitarie si sono praticamente azzerate. 

Continua a leggere

Salviamo Elisa

Una corsa contro il tempo che ha coinvolto migliaia di persone ma non ha trovato ancora quella giusta. E forse, potrebbe essere fra di noi.

È la missione di Salviamo Elisa, pagina Facebook che segue la battaglia della piccola Elisa, bambina di 3 anni di Pordenone affetta da leucemia infantile. Secondo i dottori, le restano ancora una cinquantina di giorni di vita.

Continua a leggere

Natale. Il Torrone

Il torrone è un prodotto tipico di molte regioni d’Italia. Oltre a quello siciliano e sardo, uno particolarmente noto è quello di Cremona, città nella quale ogni anno si tiene, dal 2000, la tradizionaleFesta del Torrone con degustazioni, eventi e spettacoli in suo onore.
La ricetta di base tipica che accomuna le diverse tipologie di torrone italiano è realizzata con pochi e semplici ingredienti quali l’albume d’uovo, il miele e lo zucchero, farcito con mandorle, noci e arachidi o nocciole tostate. Inoltre è spesso ricoperto da due strati di ostia.

Continua a leggere