Napoli. La cotoletta

Questo piatto nacque in Argentina, nel ristorante di Jorge La Grotta, “El napolitano”, si tratta della classica cotoletta impanata e fritta, ricoperta di formaggio, prosciutto, salsa e una spolverata di origano, e che proprio per la sua composizione ricorda appunto la pizza napoletana.

Si narra che una volta, in tarda serata, al ristorante di Jorge La Grotta, si presentò un cliente affezionato del locale, che fece come sempre il suo ordine chiedendo una cotoletta con patatine fritte. Giunto l’ordine in cucina, il cuoco un po’ distratto e forse stanco per l’interminabile giornata, prestò poca attenzione alla cottura della cotoletta, tanto da far bruciare tutta l’impanatura. Essendo quella l’ultima fetta di carne, il proprietario diede sfogo alla sua fantasia e dopo aver sollevato con cura parte della crosta troppo bruciata, ricoprì la cotoletta con salsa, mozzarella e prosciutto e poi infornò la sua creazione per qualche minuto.

Il cliente, dinanzi alla nuova proposta, non riuscì a resistere

Cotoletta alla napoletana, bontà partenopea nata da un errore. La ricetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...