Spaghetti alla Gennaro, piatto del Patrono di Napoli

Arte e cucina, non sono campi così distanti tra loro. Quando si parla infatti diabilità culinarie è evidente il netto riferimento ad una notevole forma d’arteche nasce e si fa strada in cucina. Molto spesso, tra i più famosi artisti napoletani, alcuni sono stati protagonisti di scene veraci in cui si prodigavano a dare consigli per la buona riuscita di un piatto tipico della nostra tradizione.

Tutti ricorderete la scena di Eduardo De Filippo che spiega come fare gli spaghetti alle vongole fujute, o quella in cui racconta come fare un buon caffè, i consigli per non far svanire l’aroma e il gusto, e proprio come il grande Eduardo anche il Principe della risata, Totò, al secolo Antonio De Curtis, volle a suo tempo tramandare una ricetta successivamente riportata nel libro di ricette della figlia Liliana, in cui spiega il procedimento di un piatto tradizionale della nostra cultura e altrettanto squisito, gli Spaghetti alla Gennaro, molto simili per ingredienti e procedimento a quelli che vengono chiamati“spaghetti alla carrettiera”.

http://www.vesuviolive.it/cultura-napoletana/cucina/113127-la-ricetta-di-toto-spaghetti-alla-gennaro-piatto-del-patrono-di-napoli/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...