Db1. La conta dei carboidrati

Quando si pensa al diabete, una delle prime associazioni che vengono in mente è quella con l’alimentazione, e in particolare con il vecchio divieto di mangiare dolci. In realtà, le attuali linee guida alimentari non sono così restrittive ma sono leggermente più complesse:

  1. mangiare cibi vari, nutrienti e sani;
  2. ridurre l’apporto di grassi e proteine;
  3. compensare l’introito di carboidrati con l’insulina e l’esercizio fisico.

I punti 1 e 2 rientrano nelle buone e sane abitudini alimentari, raccomandate a tutti per una vita lunga e in salute. Il punto 3, invece, attiene al controllo glicemico nei diabetici.

Metà circa del fabbisogno insulinico giornaliero serve a bilanciare i carboidrati che assumiamo col cibo; l’altra metà copre il fabbisogno insulinico basale, che è relativamente costante da un giorno all’altro.

I cibi contengono carboidrati, grassi e proteine, come fonte di energia, oltre a molti altri ingredienti fondamentali come le vitamine e i minerali. I carboidrati hanno un effetto immediato sulle glicemia mentre i grassi hanno un impatto minore nell’immediato ma, comunque, importante sul controllo glicemico a lungo termine. I grassi, inoltre, possono favorire l’obesità, i disturbi cardiaci e l’iperglicemia nel lungo termine.

Anche metà delle proteine assunte con l’alimentazione è trasformata in carboidrati dopo diverse ore. Ma le proteine costituiscono, in genere, solo il 10% – 20% delle calorie totali e così il loro effetto sulle glicemia è minimo.

Per migliorare il controllo glicemico, può essere utile il conteggio dei carboidrati, un sistema che permette di calcolare l’entità del rialzo glicemico provocato da ogni pasto, in modo da compensarlo adeguatamente con l’insulina e/o con l’esercizio fisico.

Per raggiungere un miglior compenso, è importante conoscere non solo il contenuto in carboidrati di ogni alimento ma anche quanto velocemente un alimento provoca un rialzo della glicemia (indice glicemico).

http://www.portalediabete.org/il-diabete-tipo-1/terapia/213-il-conteggio-dei-carboidrati-

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...