Haiku. Nelle scuole

1. Introduzione

Lo haiku, breve componimento poetico di origine giapponese strutturato in tre versi e diciassette sillabe (schema 5-7-5), è un genere letterario che, specie negli ultimi decenni, ha raggiunto una diffusione e notorietà esponenziali, anche grazie all’avvento dei social networks (Facebook in primis). Proprio la sua brevità ed essenzialità, infatti, hanno permesso anche ai neofiti dell’arte poetica di esprimere emozioni e sensazioni in maniera semplice ed immediata, producendo scritti di ottimo livello, capaci di gratificare i loro autori e di sviluppare il senso della realtà in soggetti considerati “difficili”.

Nelle scuole, sia primarie che secondarie, l’insegnamento dello haiku deve, naturalmente,
tenere in debita considerazione una pluralità di elementi, tra cui:


− l’età degli alunni e il loro livello di preparazione scolastica generale;
− la presenza di eventuali disabilità o, comunque, di allievi con ridotte capacità d’interazione;
− il grado di conoscenza della grammatica italiana (in particolare la scansione sillabica delle
parole e l’uso della punteggiatura);
− il grado di coinvolgimento complessivo nelle iniziative didattiche e di laboratorio.

Ciò premesso, è buona norma strutturare il corso di haiku – pur con le dovute variazioni del
caso – in fasi o “Moduli” indipendenti, seppur correlati. Di seguito è riportato un modello di corso
generalmente valido per tutte le classi, a cui il docente può apportare variazioni o modifiche a
seconda delle proprie esigenze personali:

Modulo Oggetto Descrizione
1 Introduzione alla poesia haiku
2 Esempi
3 Esercitazione pratica di gruppo
4 Confronto
5 Composizione individuale
6 Confronto
7* Rielaborazione metrica
Breve descrizione del genere haiku (brevità,
riferimento alla stagione, struttura in tre versi e
cenni sulla divisione in sillabe).
Presentazione e lettura di alcuni componimenti.
Evidenziazione della caratteristica struttura in tre
versi secondo il modello “breve-lungo-breve”.
Divisione della classe in gruppi di 2-3 alunni, con
assegnazione, a ciascuno, di un “tema” legato a
una delle quattro stagioni dell’anno.
Raccolta degli elaborati, lettura e discussione di
gruppo, favorendo il confronto tra studenti.
Partendo dal confronto di cui al punto 4, si invita
ciascuno studente a scrivere un secondo haiku,
individualmente.
Raccolta degli elaborati con lettura e confronto
collettivo.
Partendo dagli scritti originali e con l’aiuto degli
insegnanti, si procede ad un loro adattamento al
modello 5-7-5.

http://corsohaiku.it/wp-content/uploads/Lo-haiku-a-scuola.pdf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...