Ezio Bosso – La stanza

La stanza nascosta, la stanza proibita..
Quella stanza dove non puoi entrare
Così pensavi
Poi trovi la chiave
stanza della casa dove sei nato
Nascosta

paura ad aprirla
Soggezione a entrare
diventa gioia di viverla
E condividerla


Ti storgi un dito
Ma stai giocando così bene
Che fai finta di nulla…
E si, ti sorprendi
Di quei nuovi volti
Tra i tuoi originali affetti
E sono gli stessi
Stanza che ti sorprende
Il passato è diventato futuro
La memoria dentro L’oggi

E casa, ritorna casa ma è una nuova casa…
Come le case che stai incontrando
In cui sperare di tornare presto

Grazie Torino
Per sorprendermi ancora
Dovrebbero parlare di voi sempre

Grazie compagni di gioco
Per avermi aperto una stanza
Proibita e nascosta…
Per aver giocato così bene con me
in quella stanza di casa
Mai incontrata…

and it’s never over……………..
It will be never over………………..

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...