Insulina. I tipi

A seconda della velocità con la quale l’insulina viene assorbita dal tessuto sottocutaneo e passa nel circolo sanguigno (inizio d’azione) e del tempo che essa impiega per venire completamente assorbita (durata d’azione) si possono distinguere diversi tipi di preparati insulinici. E’ importante notare che la durata e il tempo di assorbimento riportati di seguito sono da considerare approssimativi visto che l’assorbimento dell’insulina dipende da molteplici fattori.

 Analogo dell’insulina ad azione rapida

Questo tipo di insulina è anche conosciuto come “analogo dell’insulina ad azione rapida” e consiste in una soluzione limpida che contiene una forma modificata dell’insulina umana. Come risultato di questa modifica si ottiene un assorbimento più rapido dell’insulina dal sito d’iniezione, e di conseguenza un più tempestivo inizio di azione e durata minore rispetto all’insulina ad azione rapida tradizionale. E’ per questo che l’analogo dell’insulina ad azione rapida può essere somministrato immediatamente prima del pasto e si avvicina al normale rilascio di insulina postprandiale che si verifica nei soggetti sani.

Insulina ad azione rapida

Anche questo tipo di insulina si presenta come una soluzione limpida e può essere somministrata prima dei pasti. Ogni iniezione deve essere seguita da un pasto contenente carboidrati, entro 30 minuti.

Insulina ad azione intermedia

Si tratta di un tipo di insulina che contiene una sostanza che ne ritarda l’assorbimento da parte dell’organismo. La combinazione di tale sostanza e di insulina infatti comporta la formazione di cristalli che danno al liquido un aspetto torbido. Pertanto, prima di ogni iniezione è necessario agitare opportunamente l’insulina al fine di favorire una corretta miscelazione dell’insulina stessa. L’insulina ad azione intermedia inizia ad agire 1 ora e mezza circa dopo la somministrazione, raggiungendo il picco di attività dopo 4 – 12 ore dall’iniezione. E’ assorbita completamente in circa 24 ore.

Insulina ad azione lenta

Si tratta di un tipo di insulina ad azione prolungata che presenta una durata d’azione di oltre 24 ore ed un inizio d’azione molto lento.

Insulina premiscelata

Si tratta di una premiscela di insulina che contiene proporzioni standard di insulina ad azione rapida e di insulina ad azione intermedia.

Questi prodotti sono utilizzati da chi incontra difficoltà nel preparare la giusta miscela di insulina e rende sicuramente più semplice la gestione della terapia insulinica da parte del paziente.
Esistono diverse combinazioni contenenti percentuali premiscelate che vanno dal 10 al 50 % per l’insulina ad azione rapida e dal 90 al 50% per l’insulina ad azione intermedia.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...